venerdì 16 settembre 2011

Una torta senza glutine alle fragole e chantilly allo yogurt per il marito-compleanno

torta fragole e chantilly allo yogurth - l'interno
Mi ero detta: "Ora basta con tutti questi dolci! Che l'autunno ci porti molti cibi sani, light, che ci tengano tutti in forma smagliante"

E avevamo cominciato bene: insalate di riso, poca carne, molte verdure, legumi, formaggi light.

Poi mio marito ha avuto la bella idea di compiere gli anni. No, non si tratta di una novità, capita tutti gli anni di questo periodo, ed è la quarantacinquesima volta che capita ;-)

Potevo non fargli un dolce? No, non era cosa. Facciamo un dolcino light. Che ne dite di una bella macedonia? Ma come si fa a mettere così tante candeline su una macedonia? Via su, faremo una tortina, ma leggera leggera.

Poi non so come è accaduto, mi è capitato per le mani un libro di Montersino. E proprio all'ultima pagina, c'era questa tortina. L'ho letta e ho subito capito che non avrei resistito. Prima di tutto, era una cosa veloce. E poi era perfetta per questi caldi, una tortina fresca e fruttata.
Via, per il light se ne riparla al prossimo compleanno. Per questo, ha avuto una torta alle fragole e chantilly allo yogurt, versione da me rivista dei trancetti omonimi del magico Luca.

Somiglia molto a un cheese-cake di quelli a freddo, con la differenza che invece della base di biscotti c'è una base di pan di spagna.

Ovviamente io non sono una maestra pasticcera, e nemmeno un'aspirante tale, ed è venuta fuori la sagra delle imperfezioni, se non altro formali. Gli strati uno più sbilenco dell'altro, la gelée ghiacciata, e tutte le pieghe della pellicola.
Ma quando ti rassegnerai ad usare gli ausili che la tecnica ti fornisce, cara Gaia? E dire che nel cassetto, da qualche parte, un foglio di acetato ce l'hai pure... Vabbé, era buona lo stesso.
Il suo meglio l'ha dato oggi, che mi ero ricordata di tirarla fuori dal freezer con un congruo anticipo.
Ah... È ovviamente già finita :-)

Buon compleanno amore mio! Vorrà dire che mi terrai grassoccia, ché magra solo in una prossima vita, posso sperare di esserlo.

torta fragole e yogurt
Torta senza glutine alle fragole e chantilly allo yogurt (da una ricetta di L.Montersino)Ingredienti
Per il Pan di Spagna senza glutine

  • 170 g di amido di mais (¶)
  • la buccia grattata di un limone non trattato
  • 170 di zucchero semolato
  • 5 uova
  • un po' di succo di limone
Per la chantilly allo yogurt
  • 300 g di yogurt bianco intero (ho usato yogurt greco)
  • 250 g di panna da montare
  • 1 foglio di colla di pesce (¶)
  • 2 cucchiai di zucchero
Per la gelée alle fragole e la finitura del dolce
  • 400 g di fragole cucchiai di zucchero
  • 2 fogli di colla di pesce (¶) ( 1 per la gelée e uno per la copertura)
  • 65 g di zucchero
  • 30 g di glucosio
  • un po' di succo di limone
  • 25 g di liquore maraschino (per la bagna)
  • 100 g di zucchero (per la bagna)
  • 100 g di acqua (per la bagna)
  • un cucchiaio di zucchero (per la gelatina di copertura)
Gli ingredienti contrassegnati con il simbolo (¶) sono alimenti a rischio per i celiaci e per essere consumati tranquillamente devono avere il simbolo della spiga barrata, oppure essere presenti nel prontuario dell'Associazione Italiana Celiachia, o nell'elenco dei prodotti dietoterapici erogabili.
Preparazione
    Due giorni prima preparare il Pan di Spagna:
    montare nella planetaria (santa santissima!) le uova con lo zucchero e la buccia grattata del limone, finché non scrivono.
    Aggiungere un po' di succo di limone.
    Incorporare l'amido di mais dopo averlo setacciato, con una spatola mescolando delicatamente dall'alto in basso, al fine di non smontare le uova.
    Imburrare una teglia da 28 cm di diametro, infarinarla (io farina di riso), versarvi il composto senza sbatterlo e metterlo a cuocere nel forno preriscaldato a 170° per una mezzoretta.

    Sfornarlo, lasciarlo raffreddare nello stampo (viene delicatissimo e molto spugnoso, una meraviglia) e quindi toglierlo dallo stampo e metterlo via, ricoperto con pellicola. Si conserva ottimamente anche un paio di giorni, io a volte l'ho anche surgelato (ottima soluzione per torte farcite, da congelato si taglia anche meglio).

    Il giorno prima preparare il resto del dolce, partendo dalla chantilly allo yogurt (una cosa di una facilità sconcertante, a fronte di cotanta bontà):
    Mettere il foglio di colla di pesce a bagno in acqua fredda, finché non sia ben ammollata. Scioglierla a bagnomaria.
    Mettere in un pentolino un po' di yogurt, mescolarlo con i 2 cucchiai di zucchero, scaldarlo e aggiungervi la colla di pesce sciolta. Aggiungere il resto dello yogurt, e mescolare bene.
    Montare la panna, ed incorporarla al composto. Mettere in frigo.

    Per la gelée alle fragole, purlire le fragole, e ricavarne 250 g, da ridurre in purea.
    Mettere un foglio di colla di pesce a bagno in acqua fredda, finché non sia ben ammollata. Scioglierla a bagnomaria. Scaldare una parte della purea, e aggiungervi la colla di pesce sciolta, lo zucchero semolato, il glucosio. Mescolare, ed aggiungervi la purea di fragole tenuta da parte. Alla fine versare sul tuno un po' di succo di limone, mescolare e mettere in frigo.

    Per la bagna al maraschino, sciogliere lo zucchero nell'acqua, a caldo, aggiungere il maraschino e far freddare.

    Per la composizione del dolce, prendere un cerchio di 24 cm di diametro, e tagliare il pan di spagna a misura. Dal pan di spagna così tagliato ricavare due dischi.

    Mettere il primo dischi di pan di spagna nel cerchio, inumidirlo con la bagna, e versarvi sopra due terzi della chantilly allo yogurt, livellandola. Immergervi il resto delle fragole tagliate a pezzi, dispondendole in modo regolare.
    Ricoprire con il secondo disco di pan di spagna, bagnarlo abbondantemente, e versarvi sopra il terzo rimasto della chantilly. Livellare e mettere in freezer per un po', finché il tutto si sia un po' rassodato.
    A questo punto ricoprire il tutto con la gelée alle fragole, e rimettere in freezer, o in frigo, a rassodare per parecchie ore (io un giorno per l'altro).

    Per completare la finitura, preparare una gelatina con l'ultimo foglio di colla di pesce rimasto: ammollarlo nell'acqua, e nel frattempo far sciogliere il cucchiaio di zucchero in 50 g di acqua. Aggiungere la colla di pesce ammollata e strizzata, aspettare che si sciolga e togliere dal fuoco.
    Aspettare che si freddi ed utilizzarla per lucidare il dolce.

    Se l'avete messo in freezer, tiratelo fuori dal freezer, e tenetelo a temperatura ambiente per almeno venti minuti.

    31 commenti:

    1. Un trionfo, questo dolce!
      E quali imperfezioni, i dolci di noi comuni mortali parlano di noi e raccontano la storia di come sono nati solo a guardarli...non sono bellissimi, per questo?
      Auguroni al marito, sarà stato ben contento di non beccarsi una macedonia...;-)

      RispondiElimina
    2. cara Gaia, una goduria per gli occhi e palato. Sono sicura che tuo marito è più contento di abbracciare a se una donna con della sana ciccia che una tutta rinsecchita e delicata. Auguri al marito.

      RispondiElimina
    3. Ma non lo sai bella mia che i libri del Luca nazionale sono delle mine vaganti! Se li prendi tra le mani...vittima rimani :))
      "Emmenomale" avrà detto il maritino!
      Un compleanno meritava uno strappo e ne è valsa la pena. Un bacione e tanti auguri alla dolce metà ^__^ Buon we

      RispondiElimina
    4. Cibi sani e light, ma figurati un pò. auguroozi a tuo marito, torta stratosferica, bravissima.

      RispondiElimina
    5. io detesto cordialmente mOntersino, però questo dolce mi piace...mi pare molto più equilibrata e "leggera" in confronto a tante altre sue ricette...
      ma le fragole dove le trovi? io ne ho viste qualche giorno fa, poche, brutte e care come il fuoco :-/

      RispondiElimina
    6. Ma mica si può far dieta al compleanno!!!hai fatto benissimo a preparare al tuo maritino questo trionfo di golosità!!!Brava Gaia!Bacioni e buon WE!P.S. la dieta per depurarti iniziala lunedì mi raccomando mi ca vorrai iniziarla nel WE!

      RispondiElimina
    7. Hai fatto benissimo a fare questo torta golosissima, le candeline sulla macedonia non proprio reggono...
      Auguri a tuo marito

      Buon fine settimana

      RispondiElimina
    8. Che bella...sarà sicuramente deliziosa!!!

      RispondiElimina
    9. questa torta è bellissima proprio per le sue piccole imperfezioni!!le tue foto sono uno spettacolo!

      RispondiElimina
    10. tu sei una dolciaria nata, punto e basta. e il giorno che ricomincerò a mangiare come se non fossi la mia bisnonna mi ricorderò di questa e altre ricette zuccherine.
      ma prima mi unisco alla domanda di Norma: fragole, a buon prezzo (anche se non a buona stagione...), saporite, dove???

      RispondiElimina
    11. cara Gaia, in un dolce così bello e buono-che mai e poi mai potrà farti del male :))- quelle pieghettine mi piacciono tantissimo! w la sagra delle imperfezioni e buon compleanno al marito!...che noi, poi, gli utensili e gli accessori ci divertiamo proprio a comprarli...ma alla fine li usiamo???

      RispondiElimina
    12. Buonissima; ti dico un segreto: sei bella così come sei :))))

      RispondiElimina
    13. Auguri al marito (fortunato ad avere una moglie che non gli prepara la macedonia come torta di compleanno ;)) ) e complimenti per il dolce. Mi copio la ricetta. Ciao.

      RispondiElimina
    14. ci riprovo

      avevo scritto che usare sola la maizena per fare un pds non è una novità e gira da parecchio nel web (scrivo solo questo, giuro!, sul resto mi impongo il silenzio)

      la torta è splendida così come le foto e tuo marito è molto fortunato, e non mi riferisco alla torta

      baciuz

      RispondiElimina
    15. @arabafelice mica è vero sai stefania, io vedo dolci così perfetti in giro per il web, a partire dai tuoi, che rimango sempre senza parole!

      @il cucchiaio magico mio marito non si lamenta, sono io che se fossi non dico magra ma un po' meno tonda mi sentirei meglio

      @federica quello che mi ha fregato di questa ricetta è la sua velocità e facilità di esecuzione: è almeno un anno che punto alla torta quadro d'autore, ma non oso.. questa invece mi sa che la rifarò spesso!

      @tinny ma, ogni tanto si potrebbe fare uno strappo alla regola, e mangiare sano, no? ;-)

      @merendasinoia a me montersino invece non dispiace, anche se alcune cose che ho provato a fare sue non sempre mi hanno dato i risultati sperati. però mi piace lo stesso, anche perché ha una grande attenzione per i problemi alimentari.

      per le fragole, guarda, in realtà sono state le fragole e farmi decidere di fare questo dolce: le ho trovate l'altro giorno all'esselunga, ad un prezzo abbordabile, abbastanza buone(tanto poi le fragole secondo me non sono quasi mai veramente buono, ultimamente) e per niente anemiche. saranno state fragole tardive di montagna...

      @Ka' non c'è pericolo che la inizi domani: siamo ad un brunch da amici e son qui che preparo cose da portare domani :-)

      @claudia si, la mia strategia ha funzionato :-)))

      @memole era piena di imperfezioni ma carina lo stesso!

      @spunti e spuntini senza glutine e dire che ultimamente mi sento pochissimo ispirata per le foto, infatti ho un sacco di cose fotograte e non pubblicate, perché le foto non mi piacciono!

      @povna per le fragole leggi la mia risposta a norma. per la torta, te ne faccio una tutta per te, quando stai meglio! promesso!

      @apranzoconbea mi piace la tua teoria che le cose belle e buone non possono fare male. la adotto!

      @elena non è la bellezza che mi dà problemi, è che non mi sento "nei miei cenci" come si direbbe qui a firenze... ma verrà il giorno che troverò la determinazione per mettermi davvero a dieta...

      @la belle auberge il marito non si è lamentato, in effetti ;-)

      @vale si, io l'idea l'ho presa dall'arabafelice, anche se le sue dosi sono diverse e soprattutto il procedimento lo è. perà secondo me va bene quasi tutto. alla fin fine il PdS secondo me è un dolce meno "terribile" di quando non sembri.

      su cos'è che ti imponi il silenzio?

      il marito mica è tanto fortunato, ho davvero un brutto carattere io

      RispondiElimina
    16. E' una goduria 'sta torta!!!
      Ecchisenefrega della linea!!! Quando ce vo' ce vo'!!!
      Anche se in ritardo, auguri al maritino!

      Baciotto
      Anto:o)

      RispondiElimina
    17. Questa torta esprime felicità ed è perfetta per il compleano. Auguroni e buona domenica

      RispondiElimina
    18. Per fortuna il mio dolce doppio ha il vizio di farli mentre siamo in vacanza... e quindi io non mi posso esprimere al meglio ;)
      E poi, se io fossi tuo marito, ti vorrei così come sei, che sei perfetta... anzi a me hanno detto che sono fatta "burrosetta", ma che sto meglio... e allora via la burrosità!
      Un bacio a tutti voi!

      RispondiElimina
    19. stupenda questa torta!! sei stata proprio brava :) auguri a tuo marito e buona domenica :) baci baci :X

      RispondiElimina
    20. Ma meno male che ti sei lasciata prendere la mano dalle calorie. Questa torta è meravigliosa!
      Buon compleanno a tuo marito, che immagino sarà stato felice di avere una sospensione ai piatti light...

      RispondiElimina
    21. @anto:o) grazie degli auguri! il problema è che oggi c'è stato un altro attacco alla dieta... qui più che una dieta è una serie di trasgressioni intervallate miracolosamente da giorni in cui si mangia a modino...

      @fabipasticcio in effetti è stata fatto con gioia, da me e dai bambini tutti insieme!

      @fantasie il tuo maritino è proprio bravo. ma ti ricordo che potresti festeggiarlo lo stesso: pensa che mia figlia compie gli anni a fine luglio ;-)
      sul resto: se tu sei burrosa io sono... una latteria! ;-)

      @sonia grazie sonia, sempre troppo buona con me

      @ilaria il marito non è lamentato, in effetti....

      RispondiElimina
    22. Non potevi fare una torta più bella per il compleanno di tuo marito...ma io sono di parte, perchè adoro le fragole ^_^! E mi piace un sacco l'idea di fare la crema chantilly con lo yogurt ^__^!
      A proposito, grazie mille per la visita al blog, mi sono commossa, soprattutto per la tua gentilezza :D!

      RispondiElimina
    23. Che capolavoro, non ho tempo di leggermi tutto, ora di andare a nanna, ma devo tornare! Nel frattempo auguri al marito, anche se in ritardo :-).

      Ciao
      Alessandra

      RispondiElimina
    24. Ma quale sagra delle imperfezioni..
      Ti è venuta una meraviglia...altro che storie!!
      Baci e...buona scuola!

      RispondiElimina
    25. Perfortuna che sei rinsavita e invece della macedonia a tuo marito hai preparato questa meraviglia.
      Una meraviglia un po' laboriosa per me, che mi ricorda molto un dolce che per un certo periodo, quando ero piccola, mia madre faceva spesso in primavera per godere delle fragole.
      Saluti affettuosi (ci sentiamo presto)

      RispondiElimina
    26. @duck curiosissima del dolce adesso!

      RispondiElimina
    27. Ciao Gaia!!!
      Sono nuova nel mondo dei blog...ne ho creato uno proprio ieri!
      Seguo il tuo blog da tanto essendo anche io celiaca...se ti andasse di dare un'occhiata al mio blog mi farebbe molto piacere...ora è proprio all'inizio, ma ho tante ricette da postare e ovviamente tutte gluten free :)!

      http://arricciaspiccia-emanuela.blogspot.com/

      Cmq, a proposito di questa meravigliosa torta...Che spettacolo!!!
      devo assolutamente provare a farla!!!
      Poi sono talmente golosa che non posso farmela scappare:)!!!

      Un bacione e grazie per tutti i suggerimenti che mi hai dato fin'ora...spero di poterti essere utile anche io in futuro;)!

      RispondiElimina
    28. Viene l'acquilina in bocca solo a guardarla!!!
      Questa settimana ti ho pensata perché mi sono venuti in mente i tuoi adorabili pan cakes
      http://lagaiaceliaca.blogspot.com/2011/04/pankaces-my-way.html

      RispondiElimina
    29. E questa me l'ero persa. in quel periodo ero in ospedale con il mio piccolo, ecco perché! Non ci si può distrarre un attimo :)
      Una meraviglia!

      RispondiElimina
    30. Gaiaaaa il pds è in forno ed è terribilmente meravigliosamente gonfio!!!!

      RispondiElimina
    31. @anna lisa mi stai dicendo che stai facendo anche questo?
      viene buonissimo, solo che a me prima di trovare la dimensione di teglia giusta ci ho messo un po', perché gonfia veramente tanto!
      per le torte farcite è splendido

      RispondiElimina

    linkwithin

    Related Posts with Thumbnails