venerdì 22 novembre 2013

Meringato o Marengo per il 100% Gluten Free (fri)Day

marengo o meringato

Siamo di nuovo a Venerdì. Il Gluten Free Travel & Living!

L'autunno corre sempre veloce, accelerando come un treno, verso il Natale, è così pieno di cose, nel lavoro, a casa, nelle attività dei bambini, non si riesce a fermarsi, né a prendere fiato.

Le giornate diventano ogni giorno più corte, ma si è così presi da tutto quello che c'è da fare che quasi non c'è tempo per rammaricarsene, ed anzi all'inizio è quasi un piacere sentirlo arrivare, l'inverno.

La luce dei lampioni, la prima giornata di freddo, l'odore di legna bruciata... È incredibile come si senta ancora odore di legna bruciata nelle nostre città, non so se compiacermene o trovarlo un inquietante segno dei tempi di crisi, ricordo che l'anno scorso mi colpì la notizia che in Grecia, per la crisi, erano decuplicati i consumi di legna da ardere, la gente non aveva più soldi per pagare il gas.
Notizie cupe.

Qui noi ci preoccupiamo un po' per i regali di Natale, e un po' per lo stato di salute del conto corrente. Nessuno si arrabbia. Nessuno (o quasi) protesta.
Si vede che ci va bene così.
Corriamo veloci verso il Natale.

E in vista delle feste, e del Natale, vi lascio il più classico dei dolci festaioli, il meringato o marengo, che potete trovare anche su D. Ricette.
Un dolce adattissimo ad essere realizzato senza glutine anche dai meno esperti perché gli ingredienti a rischio sono pochi: zucchero a velo, cioccolato. Ce la potete fare, senza dubbio!

Per quanto riguarda la programmazione del 100% Gluten Free (fri)Day vi rimando a Gluten Free Travel & Living. In sintesi ecco le semplici regole da seguire per partecipare:
1. Pubblicare, ogni venerdì, una ricetta al 100% senza glutine.
2. La pubblicazione dovrà essere sempre di venerdì
3. Il post con la ricetta deve contenere il logo (gentilmente disegnato dalla bravissima Roberta Sapino del blog Le chat egoiste che ringraziamo di vero cuore) e il link a questo post su Gluten Free Travel & Living.4. Bisogna inserire il link della propria ricetta, nei commenti nel post di Gluten Free Travel & Living e noi la inseriremo al più presto nel nostro blog e poi faremo dei PDF tematici che potrete scaricare quando volete.
5. Può partecipare chiunque, anche chi non ha un blog di cucina, mandando la propria ricetta al nostro indirizzo e-mail, corredata di una foto, oppure postarla su Facebook e lasciare il link nei commenti qui sotto.

Semplice, no?

E allora, vi aspettiamo in tanti per il 100% Gluten Free (fri)Day!

Meringato o marengo
Ingredienti
  • 4 albumi
  • zucchero: il doppio del peso degli albumi
  • 150 g di cioccolato in gocce (¶)
  • 500 g di panna fresca
  • 2 cucchiai di zucchero a velo  (¶)
Gli ingredienti contrassegnati con il simbolo (¶) sono alimenti a rischio per i celiaci e per essere consumati tranquillamente devono avere presentare sulla confezione la scritta SENZA GLUTINE il simbolo della spiga barrata, oppure essere presenti nel prontuario dell'Associazione Italiana Celiachia, o nell'elenco dei prodotti dietoterapici erogabili.


Preparazione
Cominciare a montare le chiare d'uovo a neve con metà dello zucchero e qualche goccia di succo di limone.

Quando sono già ben montate, aggiungere il resto dello zucchero e continuare a montare a lungo. Io lo faccio con la planetaria, e ci vogliono più di dieci minuti. Alla fine dovrete ottenere una consistenza compatta, a picchi fermi, tale che, se rovescio la ciotola, il tutto resta dov'è. Anche il colore è importante: dovrà essere lucido, non semplicemente bianco.

Quando le chiare sono sufficientemente montate, metterle in un sac-à-poche con bocchetta liscia. Nel frattempo disegnare su un foglio di carta forno due cerchi di 24 cm di diametro. Partendo dal centro dei cerchi, comporre con il sac-à-poche una spirale stretta, che riempia i cerchi completamente.

Con la meringa avanzata preparare delle meringhe classiche formato mignon da usare nella decorazione finale del dolce.

Infornare nel forno a 100°C, e farle cuocere pian piano, tenendo uno spiraglio aperto (per esempio mettendo un mestolo a bloccare lo sportello del forno) finché non sono perfettamente asciutte, anche tre ore, o di più.

Quando la meringa è fredda, montare la panna con un paio di cucchiai di zucchero a velo, mettere anche questa in un sac-à-poche e splmanre sul primo disco di meringa, ricoprire con il secondo disco e decorare il dolce con la panna, le meringhette e le gocce di cioccolato fondente.
Si potranno usare amarene sciroppate o quanto aggrada.
Ottimo l'accostamenteo cioccolato fondente / scorze di arancio candite.

Mettere il frigo e servire freddo.

10 commenti:

  1. E' una meraviglia questo Marengo!
    Io non mi cimento volentieri con le meringhe ma credo di aver sempre sbagliato il forno :(
    I 100° si intendono a forno statico immagino...
    Mi sono accorta che il mio commento sul precedente GFriday non è rimasto dove doveva :(
    Ti avevo commentato alle 11 e mezzo di sera, dicendoti quanto mi aveva emozionata il fatto che, con il pochissimo tempo che avevi a disposizione quel giorno, eri riuscita a spendere 1000 parole per una causa profondissima!
    Un bacio pieno d'affetto...anche se passo poco passo e TVB come sempre :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazia anna lisa! si, forno statico. io uso sempre il forno in modalità statica.
      qui tutti passiamo poco, anna lisa, nessuno si arrabbia, non ti preoccupare!!!!

      Elimina
  2. troppo golosa questa ricetta, mi piace tantissimo, a presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. il meringato è davvero, nella sua essenzialità, un dolce buonissimo

      Elimina
  3. Adoro le meringhe e tutto quello che ci giara intorno e il meringato o marengo che dir si voglia non l'ho provato mai... è arrivata l'ora di porre rimedio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e cosa aspetti? tu lo fai a occhi chiusi!

      Elimina
  4. adoro le meringhe e non le faccio più da anni, chissà perchè...uno di quei misteri che solo nella mia cucina accadono.
    Mi gusto virtualmente questa tua meraviglia e ti faccio i complimenti per il tuo premio pisano.
    Buona domenica <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. le meringhe sono una gran risorsa per noi celiaci. buone, di effetto, e così meravigliosamente e semplicemente senza glutine!

      Elimina
  5. non conoscevo questo dolce! da provare! un po' triste il post, ma hai ragione. A volte ho come la sensazione che in Italia galleggiamo.

    RispondiElimina

linkwithin

Related Posts with Thumbnails